deutsch  english  français  italiano  español
 Spedizione gratuita per
 gli ordini superiori a 50 €
 Pagamento anticipato non
 necessario (fattura)
 Spedizione rapida
 Telefono (lun-ven)
 +43 1 2350329 36
Accesso Clienti
Indirizzo e-mail:
Password:
 
Dimenticata la password? 

Naturale - sano - bello
Über fangocur
Haut
Verdauung
Magen Darm
Mund Rachen
Schönheit
Muskeln und Gelenke
 
News
Come trattare l'intolleranza all'istamina?
(29.08.2022) torna indietro

Certi prodotti possono favorire la comparsa di un'intolleranza all'istamina e dovrebbero essere quindi consumati con parsimonia
 

 
 
Vi piacciono i formaggi stagionati e il vino rosso ma quando li consumate state poco bene? Reagite spesso a questi alimenti con problemi gastrici, mal di testa o eruzioni cutanee? Allora potreste essere intolleranti all'istamina. Oggi scopriremo assieme che cosa fare per combatterla.

Un ampio spettro di sintomi

Attualmente il numero di persone intolleranti all'istamina è piuttosto alto. All'inizio è piuttosto difficile fare una diagnosi, visto i sintomi possono essere molto disparati e rimandare a molti altri ambiti medici: dal mal di stomaco al mal di testa, dalle reazioni cutanee al gonfiore del viso. Quello che permette di individuarne più facilmente il vero motivo è il fatto che queste reazioni si presentano sempre subito dopo aver consumato alcuni alimenti o bevande. E in molti casi si tratta proprio di un'intolleranza all'istamina.

Che cosa succede all'interno del corpo quando si è intolleranti all'istamina?

L'istamina non è un elemento sconosciuto al nostro organismo. Al contrario: il nostro corpo la produce autonomamente e la utilizza come messaggero, ad esempio per segnalare un'allergia. I sintomi allergici sono scatenati da un eccesso di istamina all'interno dell'organismo. A questo si aggiunge, come abbiamo già accennato, il fatto che alcuni alimenti hanno un contenuto particolarmente elevato di istamine. L'enziama istaminasi, presente nel nostro organismo, ha il compito di demolire l'istamina in modo da calmare le reazioni del corpo.

Che cosa si può fare contro l'intolleranza all'istamina?

All'interno dell'organismo, l'istaminasi viene prodotta principalmente nella mucosa intestinale. Quando questa è indebolita non può però produrne una quantità sufficiente e di conseguenza l'istamina nel nostro corpo non può più essere demolita correttamente. Alla lunga, questo processo causa la comparsa dei sintomi che abbiamo visto sopra. Il primo passo da fare per lottare l'intolleranza all'istamina è dunque risanare a fondo l'intestino. Il prodotto ideale per farlo è il nostro Bentomed: ha un'azione antifiammatoria e disintossicante e ricostituisce la mucosa intestinale in modo naturale. Sarebbe, inoltre, fondamentale seguire una dieta povera di istamine, vale a dire:

- Niente alimenti in scatola

- Niente alimenti a lunga stagionatura, come formaggi e salumi

- Niene prodotti a base di farina bianca

- Niente cibi o bevande ad alto contenuto di zuccheri

- L'ideale sarebbe passare a una dieta integrale a base vegetale e ricca di verdura di prima qualità

Cambiando le nostre abitudini alimentari in modo adeguato e risanando a fondo l'intestino si può rigenerare la mucosa intestinale in modo da far diminure progressivamente i sintomi. Per evitare che questi sintomi si ripresentino bisognerebbe continuare a seguire una dieta integrale a base vegetale.

Per risanare l'intestino consigliamo la nostra argilla curativa di origine vulcanica Bentomed. Assumere Bentomed per tre settimane, fare una settimana di pausa e ripetere quindi il trattamento di tre settimane con Bentomed.

Ordina qui Bentomed in confezione singola

Ordina qui Bentomed in confezione doppia

Per qualsiasi domanda o per un consulto personalizzato potete contattarci allo 
0043 1 2350329 36 o per mail a service@fangocur.it

Visitate anche il nostro negozio per la salute, dove troverete tutti i nostri prodotti per la salute naturali e di prima qualità!

Fonte sull'intolleranza all'istamina: https://www.zentrum-der-gesundheit.de/krankheiten/allergien-intoleranzen/intoleranzen/histaminintoleranz

 
© fangocur 2003-2021

  created-de01 with ed-it.® 3.3b-v3-de01