deutsch  english  français  italiano  español
 Spedizione gratuita per
 gli ordini superiori a 50 €
 Pagamento anticipato non
 necessario (fattura)
 Spedizione rapida
 Telefono (lun-ven)
 +43 1 2350329 36
Accesso Clienti
Indirizzo e-mail:
Password:
 
Dimenticata la password? 

Naturale - sano - bello
Über fangocur
Haut
Verdauung
Magen Darm
Mund Rachen
Schönheit
Muskeln und Gelenke
 
News
Questa fonte energetica deve far parte dell'alimentazione quotidiana
(26.10.2020) torna indietro
I legumi, come i fagioli, le lenticchie o i ceci, arrichiscono il nostro menù quotidiano.
I legumi non solo sono buonissimi, ma anche incredibilmente sani. Non possono mancare nella nostra alimentazione quotidiana.
 
Fagioli, lenticchie e piselli dovrebbero essere consumati tutti i giorni.
Esiste una vasta scelta di legumi. Scoprite queste fonti di proteine e nutrienti ricche di fibre.
 

"Oh, no! Mi dispiace ma non posso mangiarli, non li digerisco!" Una frase che si sente spesso al ristorante quando si parla di legumi. Oggi vogliamo però mostrarvi perché mangiarli è estremamente importante per la salute e che cosa potete fare per digerirli meglio.

Una fonte naturale di proteine: una ricarica energetica per il nostro corpo

È piuttosto risaputo che il nostro organismo necessita di una quantità sufficiente di proteine per svolgere senza problemi le proprie funzioni. Come consumatori possiamo scegliere liberamente fra proteine di origine animale o vegetale. Spesso si preferiscono fonti proteiche animali, come la carne o i latticini, perché secondo l'opinione comune sono più digeribili rispetto alla loro alternativa vegetale. Purtroppo consumare regolarmente queste proteine animali sovraccarica il nostro intero organismo. Alla lunga si compromette, ad esempio, il funzionamento regolare dell'apparato digerente e ci si rifornisce di grassi e colesterolo invece che di nutrienti e fibre di alta qualità. 

Se preparati correttamente, però, i legumi (fagioli, lenticchie, piselli, ceci, soja, ecc.) sono più  digeribili per il nostro organismo e riforniscono addirittura di proteine in maggiore quantità e migliore qualità rispetto ai prodotti animali. I legumi non sono solo molto ricchi di proteine, ferro e zinco, ma contengono anche nutrienti (fibre, folati e potassio) in una concentrazione disponibile solo nelle piante. I legumi rappresentano davvero una delle migliori fonti di proteine, nutrienti e fibre, povera di grassi saturi e sale ma anche priva di colesterolo.

Nel 2007 l'American Institute for Cancer Research ha pubblicato il più ampio studio condotto fino ad ora sul tema alimentazione e cancro; uno dei consigli per prevenire il cancro è quello di consumare cereali integrali e/o legumi ad ogni pasto. Non una volta alla settimana o una volta al giorno, ma ad ogni pasto.

Dei piccoli trucchetti dall'effetto stupefacente: così i legumi diventano digeribili per tutti

Naturalmente è chiaro che, ad esempio, fagioli o lenticchie sono più pesanti da digerire rispetto alle verdure scottate o al vapore. Il motivo per cui nel mondo occidentale così tante persone non riescono a digerire bene queste fonti proteiche vegetali dipende dal fatto che, alla lunga, l'alimentazione mista occidentale, con un'alta presenza di prodotti animali, compromette progressivamente la flora intestinale indebolendola fortemente. L'apparato digerente umano è concepito per riuscire a digerire al meglio gli alimenti vegetali naturali e i carboidrati di alta qualità e trarne tutti i nutrienti necessari.

Un'alimentazione costantemente scorretta impedisce, prima o poi, che questo avvenga in modo ottimale, ecco perché di conseguenza molte persone si trovano di fronte a vari disturbi digestivi quando consumano delle fonti proteiche vegetali. Questo fenomeno si presenta solitamente solo all'inizio e, dopo un breve periodo di transizione, lo stomaco e l'intestino si abituano ai legumi.

Ci sono però anche alcuni semplici trucchetti per rendere molto più digeribili questi alimenti:

  • Assicuratevi che lenticchie, fagioli e ceci siano sempre ben cotti e che non rimangano un po' crudi.
  • Aggiungete durante la cottura alcune foglie di alloro. Così i piatti saranno più digeribili.
  • Quando si fanno bollire i legumi si forma sempre una schiuma bianca in superficie. Rimuovetela assolutamente, così lenticchie, fagioli e ceci saranno meglio digeribili.
  • La maggior parte dei fagioli prima della cottura deve assolutamente restare in ammollo in acqua per abbastanza tempo. Seguite scrupolosamente i tempi indicati per la preparazione dei piatti.

Un cambiamento lento è la chiave per migliorare il proprio apporto proteico

Se siete anche pronti a rivedere e, ancora meglio, a cambiare le vostre abitudini alimentari, allora avete tutte le carte vincenti. Passate a un'alimentazione integrale a base vegetale, ricca di carboidrati di alta qualità e frutta e verdura fresca! Questo processo richiede naturalmente tempo. Dovete mettere in conto circa due mesi. 
Così, magari, ci vorrà un po' di tempo prima che riusciate a digerire bene tutti i legumi. Quindi non dovete eliminare la carne da un giorno all'altro, ma ridurla gradualmente in modo da assumere abbastanza proteine anche nel periodo di transizione verso l'alternativa vegetale. Così il vostro corpo potrà abituarsi con calma e al meglio alla nuova alimentazione. Mangiate poi una porzione al giorno di proteine vegetali, l'opzione migliore è sotto forma di legumi, e vedrete come vi sentirete sani e in forma!

Fonte: Dr. Greger, Michael e Stone, Gene: Sei quel che mangi: Il cibo che salva la vita. Gli alimenti che prevengono e curano le malattie. Baldini+Castoldi, 2016.

Nel nostro negozio online trovate prodotti interessanti per la vostra salute:

Visita il negozio online!

-------------

Restiamo a vostra disposizione per domande o consulti sul tema:

Telefono: +43 1 2350329 36

E-Mail: service@fangocur.it

 
© fangocur 2003-2020

  created-de01 with ed-it.® 3.3b-v3-de01