deutsch  english  français  italiano  español
 Spedizione gratuita per
 gli ordini superiori a 50 €
 Pagamento anticipato non
 necessario (fattura)
 Spedizione rapida
 Telefono (lun-ven)
 +43 1 2350329 36
Accesso Clienti
Indirizzo e-mail:
Password:
 
Dimenticata la password? 

Naturale - sano - bello
Über fangocur
Haut
Verdauung
Magen Darm
Mund Rachen
Schönheit
Muskeln und Gelenke
 
News
Caffè: ma è salutare o nocivo?
(30.09.2019) torna indietro
Un buon caffè di prima mattina è irrinunciabile
Il caffè è parte integrante della nostra vita. Però è una sostanza stimolante con una lunga tradizione
 
Assaporate il vostro caffè, però non regolarmente, ma meglio se solo in occasioni speciali
Solo l'odore di un buon caffè ci fa sentire felici. Purtroppo è una bevanda stimolante e non un rimedio curativo. Però può continuare a far parte della vostra vita come piacere sporadico
 

Sul consumo di caffè ci sono pareri discordi. Su giornali e riviste si legge una volta dei suoi rischi, poi dei suoi numerosi benefici per la salute. Prima è quindi una droga che crea dipendenza e poi addirittura un rimedio curativo. Nessuno ci capisce più qualcosa. Allora vi spieghiamo come stanno davvero le cose per quanto riguarda il tanto amato caffè.

Veniamo subito al punto: Esistono studi sul consumo di caffè molto differenziati e ci sono sia effetti positivi sia negativi del caffè.

Gli effetti negativi e positivi del caffè

Gli effetti negativi del consumo del caffè sono:

  • Il caffè aumenta i valori del colesterolo totale così come il colesterolo LDL e i trigliceridi.
  • Aumenta la pressione.
  • Consumare caffè può causare problemi gastrici come, ad esempio, il reflusso.
  • Altri effetti negativi quali aritmie cardiache, tremore, mal di testa, bruxismo nel sonno, disturbi del sonno, glaucoma, diarrea, ecc.

Su di esso si riportano anche proprietà positive:

  • Studi più recenti non hanno trovato alcuna correlazione fra il tasso di mortalità e un forte consumo di caffè oppure la correlazione era negativa, vale a dire che il tasso di mortalità delle persone che bevono molto caffè era minore negli anziani, ma anche lievemente superiore nelle persone più giovani (fino a 55 anni). 
  • Inoltre, studi più recenti non mostrano alcuna correlazione fra le aritmie cardiache e il consumo di caffè.
  • Il caffè contiene anche sostanze dagli effetti positivi, che sono antiossidanti e che quindi hanno anche degli effetti positivi nel caso di molte malattie croniche.

Bene, fin qui tutto a posto, ma che conclusioni se ne possono trarre per le proprie abitudini riguardo il consumo di caffè?

Smettere completamente di bere caffè causa dei sintomi di astinenza

Sta di fatto che smettere di bere caffè causa dei sintomi di astinenza. Quindi, se non bevete più caffè, dovete mettere in conto mal di testa, stanchezza, depressioni e insonnia. È dimostrato che il caffè porta a dipendenza e che smettere di consumare questo stimolante avvia varie reazioni nell'organismo. Questo, a sua volta, porta però alla conclusione inversa: a prescindere da eventuali sostanze dagli effetti positivi contenute nel caffè, l'organismo è costantemente esposto a una situazione di dipendenza. Questa si manifesta con un aumento del tasso di adrenalina e degli ormoni dello stress nel sangue.

Tra l'altro, molti degli effetti negativi sono dimostrati anche per il caffè decaffeinato. Vale a dire che bere caffè decaffeinato non è di per sé la soluzione.

Il nostro consiglio per quanto riguarda caffè e salute

La posizione del team fangocur sul caffè è univoca e si basa sullo studio delle affermazioni di molti rinomati medici così come sulla propria esperienza. A questo proposito smettete semplicemente di bere caffè per un paio di settimane e osservate che cosa succede al vostro corpo. Per questo consigliamo quanto segue:

  • Secondo noi il caffè è una bevanda stimolante e non un rimedio curativo.
  • Smettete una volta di bere caffè per 30 giorni e osservate il vostro corpo. Accusate sintomi di astinenza come mal di testa? Come vi sentite dopo una o due settimane?
  • Bevete solo poco caffè. Una o due tazzine è il limite massimo giornaliero. Sarebbe ancora meglio bere il caffè solo in occasioni speciali, quindi non regolarmente.
  • Il caffè decaffeinato non è la soluzione. Fate attenzione agli ingredienti, l'ideale è cioè di bere il caffè senza o solo con poco latte e senza o solo con pochissimo zucchero o senza dolcificanti. Evitate anche di mangiare i tanto amati dolciumi quando prendete il caffè.

Fonti: Dr. John MacDougall, Coffee, Pleisure and Pain, The MacDougall Newsletter, 2004; Dr. Michael Greger, Who should avoid coffee?, Vegsource.com; 19.10.2017; Dr. med. Petra Bracht, Kaffee: Wie gesund ist unser Kultgetränk wirklich?, drpetrabracht.de; Dr. Dean Ornish, Revolution in der Herztherapie, Der Weg zur vollkommenen Gesundheit, Lüchow 2019.

---------------------------------------

Avete domande su questo argomento o sui nostri prodotti? Contattateci!

>>> Mail: service@fangocur.it   

>>> Telefono: 0043 1 / 235 032 931

---------------------------------------

In linea con l'argomento di oggi: Questo prodotto vi aiuta a disintossicare il corpo, in particolare se bevete caffè: 

Bentovital (clicca qui per più informazioni)

Fate un giro nel nostro negozio online. Clicca qui!

 
© fangocur 2003-2019

  created-de01 with ed-it.® 3.3b-v3-de01