Maschere curative Creme Saponi naturali Cure idropiniche Fisioterapia Igiene orale Alimenti
deutsch  english  français  italiano  español

Naturale - sano - bello
Über fangocur
Haut
Verdauung
Magen Darm
Mund Rachen
Schönheit
Muskeln und Gelenke
 
Alimentazione corretta
Alimentazione corretta e fangocur: l'accoppiata vincente contro la rosacea e la couperose

A tutt'oggi non è stato dimostrato scientificamente che ci sia una relazione fra l'alimentazione e la comparsa di rosacea. Gli esperti concordano comunque sul fatto che una nutrizione corretta eserciti una grande influenza sull'aspetto della pelle. Quindi degli errori a livello di alimentazione possono scatenare la rosacea o la couperose. Vediamo a che alimenti deve fare attenzione chi è affetto da rosacea o couperose e se un'alimentazione sana può aiutare il trattamento.

L'alimentazione in caso di rosacea e couperose

Di fronte ad un cambiamento di temperatura oppure dopo aver consumato cibi piccanti, ogni persona reagisce con un arrossamento del viso che di solito scompare dopo poco tempo. Nelle persone colpite da rosacea o couperose, invece, queste dilatazioni dei vasi sanguigni possono diventare permanenti, per questo è bene evitare qualsiasi aumento non desiderato della circolazione sanguigna.

Chi soffre di rosacea o couperose dovrebbe quindi fare sempre raffreddare un po' i cibi e le bevande calde. Si consiglia di mangiare soltanto cibi speziati con moderazione. Spezie come chili, pepe, peperoncino, zenzero, senape e rafano dovrebbero essere usate con prudenza. Chi soffre di rosacea o couperose dovrebbe stare alla larga anche dalle bevande alcoliche, poiché queste stimolano i vasi a dilatarsi. Anche un consumo eccessivo di caffè può essere dannoso per la pelle colpita da rosacea o couperose.

I carboidrati altamente glicemici, di cui fanno parte i  prodotti a base di cereali, vari tipi di pane e prodotti da forno come le torte, i cracker, le patatine e i dolciumi, aumentano il tasso di zuccheri nel sangue e quindi la produzione di insulina. Questo processo influenza a sua volta altri ormoni che causano un ulteriore aumento della produzione di grassi della pelle e l'ostruzione dei pori, favorendo altresì la proliferazione di batteri.

Un'alimentazione basata su alimenti a basso contenuto glicemico, vale a dire ricca di frutta e verdura, potrebbe essere un buon inizio per trattare della rosacea.

Modificate le abitudini alimentari e mangiate molta frutta e verdura. Consumate carne e grassi animali con moderazione, evitate gli alimenti che contengono grassi trans (grassi idrogenati, oli industriali) e sostituiteli con grassi sani sotto forma di olio d'oliva, acidi grassi omega 3 (pesce, olio di lino, noci). Assumete anche una quantità sufficiente di liquidi sotto forma di acqua naturale (1,5-2 litri al giorno), evitando i succhi di frutta che spesso contengono molto zucchero.

Molte persone colpite da rosacea o couperose reagiscono a certi alimenti con un peggioramento dei sintomi. Bisognerebbe quindi tenere un diario su quello che si mangia e sul proprio stato di salute per scoprire se e quali alimenti hanno un effetto negativo sull'aspetto della pelle e quindi eliminarli dalla propria alimentazione.

Il nostro consiglio: analizzare e, se necessario, modificare la propria alimentazione

L'unico modo per scoprire se gli alimenti contenenti zuccheri scatenano la rosacea o la couperose è radicale: rinunciate per alcune settimane a tutto ciò che contiene zucchero (controllate sempre gli ingredienti sulla confezione!) o ai latticini (specialmente le donne). Attenzione: in caso di "ricaduta" il processo di guarigione viene subito bloccato, in quanto la cicatrizzazione dei brufoli richiede alcune settimane. È quindi importante modificare la propria alimentazione in modo coerente.

Non dovete aver paura di cadere in ipoglicemia: la frutta e i succhi di frutta non zuccherati vi forniranno abbastanza fruttosio, mentre le sostanze nutritive del latte sono contenute anche in altri prodotti, ma in forma più digeribile.

Un regime alimentare sano, che sia ad esempio senza carne o integrale, porta sempre dei grossi vantaggi: fa bene al corpo, alla forma e all'aspettativa di vita. Se anche la rosacea o la couperose scompariranno non è possibile dirlo, ma in ogni caso vale la pena provare!

Valutare correttamente l'importanza dell'alimentazione nel trattamento della rosacea e della couperose

Anche se non è stato provato scientificamente, tutti conoscono l'influsso dell'alimentazione sull'aspetto della propria pelle. Certi alimenti o anche l'alcol provocano determinate reazioni della pelle come ad esempio rossore, pelle grassa, brufoli e punti neri. Ecco perché riteniamo che l'alimentazione giochi un ruolo importante anche in caso di rosacea e couperose. Basti pensare che in passato, ad esempio nel Dopoguerra, quando le abitudini alimentari erano decisamente più naturali e meno industriali, la rosacea era un fenomeno raro.

La digestione è un fattore importante per molte malattie, soprattutto per quelle della pelle, il maggiore organo metabolico ed escretore del corpo umano. Con le abitudini alimentari di oggi non c'è da stupirsi che quest'organo sia spesso sovraccaricato. Un'alimentazione sana fa sì che anche la digestione sia sana, e questo ha un effetto sicuramente benefico sulla pelle.

Alimentazione e fangocur: l'accoppiata vincente contro la rosacea e la couperose

In questo contesto anche Bentomed di fangocur è un elemento importante per il trattamento e la terapia della rosacea e della couperose. Questo prodotto ha delle proprietà assorbenti che gli permettono di legare ed eliminare le tossine che si sono accumulate nel tratto gastro-intestinale. Le sostanze contenute in Bentomed (zolfo, minerali, elettroliti) raggiungono la pelle dall'interno e possono migliorare notevolmente il suo aspetto. Si ritiene che sia in particolare lo zolfo ad avere effetti positivi sulla rosacea e sulla couperose, grazie alle sue virtù anti-infiammatorie. Abbinate Bentomed al trattamento esterno con la Maschera minerale, migliorate le vostre abitudini alimentari e vedrete l'effetto positivo sulla rosacea e sulla couperose.

La combinazione perfetta per il trattamento della rosacea e della couperose:

Usate la Maschera minerale fangocur in combinazione con Bentomed di fangocur. Per la pulizia quotidiana della pelle sensibile usate il Sapone minerale, creato appositamente per completare il trattamento con la Maschera minerale anti acne. Per idratare quotidianamente la pelle consigliamo la Crema minerale N°4 di fangocur, particolarmente delicata e concepita appositamente per il  trattamento con fangocur.

 
© fangocur 2003-2015

  created by IDEC with ed-it.® v3 
Terapia contro Rosacea/Couperose:
Maschera minerale Maschera minerale
Crema minerale Crema minerale
Sapone minerale Sapone minerale
Bentomed Bentomed
Spugna naturale Spugna naturale
Portasapone fangocur in legno di faggio termico Portasapone fangocur in legno di faggio termico