Maschere curative Creme Saponi naturali Cure idropiniche Fisioterapia Igiene orale Alimenti
deutsch  english  français  italiano  español
Naturale - sano - bello
Über fangocur
Haut
Verdauung
Magen Darm
Mund Rachen
Schönheit
Muskeln und Gelenke
 
Trattamento della gastrite
Trattamento preventivo di gastrite, ulcera gastrica e ulcera duodenale

Nel trattamento della gastrite è molto importante ristabilire l'equilibrio tra la mucosa dello stomaco e gli acidi gastrici. Inoltre è necessario accertare le cause della gastrite e adottare le giuste misure per il miglioramento delle proprie condizioni di vita. Anche dopo aver curato la gastrite è d'obbligo cercare di mantenere una digestione funzionante per il resto della vita.

Sia come prevenzione, sia durante che dopo il trattamento della gastrite si consiglia di modificare le abitudini alimentari. Cercate di assumere regolarmente vitamine - soprattutto la B12 - e riducete drasticamente il consumo di nicotina e alcol. Disintossicate regolarmente stomaco ed intestino assumendo tisane, acque terapeutiche e/o l'argilla curativa sotto forma di Bentomed.

Il trattamento della gastrite nella medicina tradizionale

La gastrite è un'infiammazione della mucosa dello stomaco causata da uno squilibrio tra gli acidi gastrici e la mucosa dello stomaco. Questa sproporzione può avere diverse cause, come ad esempio i batteri (in particolare l'Helicobacter pylori), un eccesso di produzione di acidi gastrici, l'indebolimento della barriera protettiva della mucosa dello stomaco ecc.
La cura è da impostare differentemente a seconda delle cause della gastrite. In linea generale il trattamento nella medicina tradizionale consiste:

  • nella somministrazione di medicinali che inibiscono la produzione di acidi gastrici (es. inibitori della pompa protonica, antiacidi che neutralizzano l’acidità nello stomaco, antistaminici H2 che bloccano la produzione di acido)
  • nel combattere il batterio Helicobacter pylori mediante la cosiddetta "terapia di eradicazione" (somministrazione di inibitore della pompa protonica e di due antibiotici)
  • nella protezione gastrica farmacologica in pazienti che devono assumere analgesici o altri farmaci in grado di danneggiare lo stomaco
  • nella somministrazione di farmaci che favoriscono la motilità gastrointestinale in caso di muscolatura del piloro debole (cosiddetti "procinetici")
  • nella somministrazione della vitamina B12
  • nella modifica dell’alimentazione e nella dieta

Queste misure vengono adottate singolarmente o in combinazione, in base alla causa ed al tipo di gastrite. Sarà il vostro medico ad impostare la cura in modo specifico, a seconda della patologia del singolo paziente. In particolare nel trattamento della gastrite di tipo B vengono spesso somministrati, oltre agli inibitori della produzione di acidi gastrici, anche antibiotici per combattere le infiammazioni provocate dal batterio Helicobacter pylori. Nel trattamento della gastrite di tipo C è di primaria importanza la rinuncia all'assunzione di sostanze tossiche quali droghe, nicotina, alcol ecc. E' spesso indispensabile, nella cura di tutte le tipologie di gastrite, l'assunzione continua della vitamina B12.

In caso di gastrite è comunque importante prendere la malattia sul serio e curarla. In questo contesto è assolutamente indispensabile, ai fini di un successo della terapia, la collaborazione della persona coinvolta. Le abitudini di vita devono essere analizzate con atteggiamento critico ed è altresì fondamentale adottare un'alimentazione sana ed equilibrata. Se la gastrite viene trascurata oppure non si osservano rigorosamente le prescrizioni consigliate, l’infiammazione della mucosa dello stomaco può diventare cronica e condurre ad un'ulcera gastrica (ulcus). In questo caso ci si troverebbe già di fronte ad un danno localizzato della mucosa dello stomaco.

Per evitare che si arrivi a questo stadio, raccomandiamo in ogni trattamento della gastrite di ricorrere anche a terapie naturali complementari. Queste non pregiudicano l'efficacia della terapia basata sulla medicina tradizionale.

Molto spesso le terapie complementari naturali, proprio nei casi di gastrite, assumono un ruolo decisivo nel trattamento

Uno dei rimedi consigliati anche in ambito medico, non solo per il trattamento della gastrite ma anche per altre patologie riguardanti stomaco ed intestino, è l’argilla curativa. Non si tratta di un "preparato wellness", bensì di un rimedio terapeutico del tutto naturale riconosciuto in ambito medico. Tuttavia, affinché la cura della gastrite abbia successo, è fondamentale che l’argilla curativa possegga un'elevata concentrazione di sostanze e microelementi e che venga prodotta con procedimenti all’insegna della qualità più pura. Bentomed di fangocur soddisfa tutte queste importanti prerogative.

Trattamento, terapia e prevenzione di gastrite, ulcere gastriche e ulcere intestinali con Bentomed

Il principio attivo

Bentomed contiene l'argilla curativa di Gossendorf (argilla curativa proveniente dalla regione vulcanica della Stiria, Austria) testata scientificamente. La perizia medico-balneologica dell’Università Medica di Vienna (professore universitario Dott. Marktl, 2006) attesta gli effetti di questa argilla curativa sia nel trattamento della gastrite che in altre malattie dell'apparato digerente. Secondo la perizia questa argilla possiede proprietà adsorbenti e assorbenti.

Proprietà adsorbenti (leganti) dell'argilla curativa

In caso di utilizzo interno per il trattamento di infiammazioni come gastrite, ulcere gastriche e ulcere intestinali, le proprietà adsorbenti ricoprono un ruolo di primo piano. Grazie a questo trattamento infatti, le sostanze tossiche prodotte dai batteri intestinali - che hanno un effetto paralizzante sui nervi della muscolatura intestinale - vengono legate. L'argilla curativa lega inoltre le flatulenze, impedendo così ripercussioni dannose sia sullo stesso canale digerente che su tutto il corpo, dovute al passaggio di gas intestinali tossici nel circolo sanguigno.

Proprietà antinfiammatorie dell'argilla curativa

Le sostanze contenute nell'argilla curativa hanno un'azione antinfiammatoria dovuta al loro contenuto di zolfo e di minerali, stimolano il metabolismo ed hanno un effetto battericida (germicida). L'argilla di Gossendorf contenuta in Bentomed è pertanto di grande efficacia nel trattamento di gastriti, ulcere dello stomaco e ulcere intestinali. Se già si assumono farmaci, Bentomed permette di potenziare la loro efficacia terapeutica e di diminuire gradualmente le dosi di tali medicine, migliorando di conseguenza la qualità di vita dei pazienti.

Proprietà preventive e nutritive di Bentomed

Oltre all'argilla di Gossendorf, ricca di preziosi minerali e microelementi, Bentomed contiene anche erba d'orzo, uno degli alimenti più preziosi, che rilascia innumerevoli vitamine naturali ed enzimi importanti per la salute. Inoltre, le essenze di piante aromatiche completamente naturali hanno un effetto calmante su stomaco e intestino.

Pertanto raccomandiamo l'assunzione di Bentomed nelle seguenti indicazioni:
gastriti croniche (infiammazioni della mucosa dello stomaco), ulcus duodeni (ulcera duodenale), ulcus ventriculi (ulcera gastrica), enteriti croniche (malattie infiammatorie dell'intestino tenue), colitis ulcerosa (colite cronica), o semplicemente a scopo preventivo per la disintossicazione e l'espulsione delle scorie da stomaco e intestino.

Assumendo un cucchiaino di fangocur Bentomed due volte al giorno (mattino e sera) per tre settimane è possibile ristabilire l'equilibrio gastrointestinale. Bentomed è ricco di fibre e ha un'azione lassativa che permette la regolare evacuazione degli alimenti dallo stomaco, combattendo così efficacemente la gastrite. Alla fine del trattamento è consigliabile fare una settimana di pausa e quindi effettuare un'ulteriore trattamento preventivo di tre settimane.

Concedetevi una cura con Bentomed per trattare o prevenire gastrite, ulcera gastrica o ulcera intestinale, ma anche semplicemente per regolarizzare la digestione.

Modalità d'uso

La polvere di argilla curativa di Bentomed è costituita da argilla curativa pura ed è dunque un prodotto del tutto naturale che non contiene additivi. La polvere di argilla curativa non subisce trattamenti, non viene riscaldata e pertanto conserva l'acqua arricchita di minerali presente in natura. Tutti gli effetti sono documentati da una perizia medico-balneologica redatta dell'Università di Vienna.

Effetti/Impiego
L'impiego interno dell'argilla curativa fangocur sta acquisendo sempre più notorietà grazie agli straordinari risultati ottenuti nel trattamento di molti disturbi infiammatori gastrointestinali. L'utilizzo interno di Bentomed è pertanto sempre più diffuso anche come misura profilattica per la disintossicazione. Nel trattamento di infiammazioni come gastrite, ulcera gastrica e ulcera intestinale esistono due possibilità di uso interno: sotto forma di acqua di argilla delicata o altamente concentrata.

Impiego delicato
Per la preparazione delicata è necessario attendere, dopo la preparazione di Bentomed, che il fango terapeutico si sia posato sul fondo. Prima di bere non mescolare e non ingerire il fondo. L'acqua di argilla delicata è raccomandata, oltre tutto, a chi soffre di costipazione. All'inizio del trattamento delicato si consiglia di assumere Bentomed lentamente, affinché gli organi della digestione si abituino all'argilla curativa e l’attività digestiva si stabilizzi man mano. Dopo 2-3 giorni passare all'assunzione di Bentomed concentrata.

Impiego concentrato
Per l'impiego in forma concentrata, mescolare nuovamente prima di bere ed ingerire anche il fondo. È inoltre importante mescolare ripetutamente la bevanda durante l'assunzione. Iniziare con un 1/4 di cucchiaino e quindi passare gradualmente fino a un cucchiaino, per dar modo alla digestione di adattarsi all'accresciuta attività.

Provate senza problemi le possibili varianti ed imparerete a conoscere gli effetti benefici di Bentomed.

Nel trattamento della gastrite Bentomed agisce in maniera completa, ristabilendo l'equilibrio gastrointestinale

Nel caso in cui il vostro medico vi abbia prescritto dei medicinali, vi raccomandiamo di non sostituire la terapia medica con la fangocur Bentomed, bensì di considerarla come un'importante cura complementare. È consigliabile assumere Bentomed almeno un'ora prima o un'ora dopo l'assunzione dei medicinali, in quanto essa possiede un forte effetto disintossicante.

 
© fangocur 2003-2014

  created by IDEC with ed-it.® v3 
Terapia contro Gastrite:
Bentomed Bentomed
Bentomed (confezione doppia) Bentomed (confezione doppia)